Arredare con gli specchi: un gioco affascinante.

Arredare con gli specchi è sicuramente uno dei modi migliori per arredare un ambiente. Rende tutto più luminoso, raddoppia lo spazio percepito, aiuta a nascondere parti che non si vogliono mostrare, come ante e passaggi.

Lo specchio diventa, quindi, uno strumento importante per chi ha voglia di valorizzare e rendere più luminoso la propria casa.

Lo staff di LD Lab vi offre qualche spunto per arredare con gli specchi la vostra casa.

Le dimensioni contano.

arredare con gli specchi

Se decidete di optare per la soluzione specchi, il nostro consiglio è scegliere specchi di grandi dimensioni. Questa soluzione è ideale per ambienti importanti della casa, come il soggiorno, l’ingresso o anche uno studio. Specchi di grande dimensione aiutano ad aumentare l’importanza e l’autorità dello spazio. Trattandosi di specchi di grandi dimensioni, il loro peso potrebbe rendere difficile lasciarli sospesi. Quindi, per praticità, lasciateli a terra, il risultato sarà d’effetto lo stesso.

Specchi di piccole dimensioni si, ma…

Se la vostra scelta è moltiplicare il numero di specchi su una parete sappiate che questo conferirà all’ambiente un’atmosfera da collezionista.

arredare con gli specchi

Scegliete bene il tema che volete seguire, come lo stile della cornice, e fate i vostri acquisti in base a questo.

Il risultato sarà incredibile: focalizzerete la vista di chi osserva su diversi scorci, come tante piccole finestre.

Quando attaccate gli specchi fate attenzione a cosa sarà riflesso.

La cornice è essenziale

Se decidete di arredare con gli specchi una stanza ricordatevi di scegliere una cornice adeguata al vostro progetto. Qualunque sia il suo stile, ricordatevi che diventerà la protagonista della parete. Potete anche osare giocando con il contrasto di stile che renderà lo spazio unico e indimenticabile.

Stile minimal, specchio minimal

arredare con gli specchi

Arredare con gli specchi può valorizzare la scelta di uno stile minimal. In questo caso le cornici sono quasi proibite, a meno che non siano essenziali.

Con questo stile lo specchio diventa un materiale di rivestimento. Ecco, quindi, grandi pareti specchiate nei bagni, nell’ingresso, in corridoio e, se volete, anche in camera da letto.

Stile vintage, specchio vintage

Se amate lo stile vintage lo specchio deve rispettare lo stile della casa.

Non potete rinunciare a specchi con catenella che li tiene sospesi o appesi su una cassettiera d’epoca o un divano vintage.

arredare con gli specchi

Se gli specchi sono di piccole dimensioni provate un effetto mosaico.

Per gli amanti del genere shabby

Per chi ama questo genere lo specchio deve essere misurato, non troppo grande ma neanche troppo piccolo. La cornice deve essere presente ma non esuberante, negli se dorato o sbiancata e il vetro anticato. Lo specchio andrebbe collocato ad un’altezza che permetta di vedere la persona dalle spalle in su.

La collocazione giusta? Sopra un camino, su una libreria bassa o sulla testata di un letto.

Siete vanitosi?

Se siete vanitosi lo specchio non può assolutamente mancare nell’arredamento della vostra casa. Scegliete uno specchio lungo per permettere di riflettere la figura nella sua interezza. Dove posizionarlo? In camera da letto, nell’ingresso, dietro le porte.

Una scelta per stupire

arredare con gli specchi

Se avete deciso di arredare con gli specchi la vostra casa per stupire i vostri ospiti, allora utilizzate specchi personalizzabili. Scegliete uno specchio a forma di nuvola, di frutto, o di cuore.

Il vetro potrà essere satinato, decorato o con delle scritte. L’unico limite è la vostra fantasia (e, speriamo, il buongusto).

Volete saperne di più veniteci a trovare o continuate a seguirci sul nostro blog, sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Instagram, sul nostro account Pinterest e iscrivetevi alla nostra newsletter.